Marilena Paradisi e Kirk Lightsey in concerto a Roma il 20 gennaio



Sabato 20 gennaio
ore 21.00
Auditorium Parco della Musica
Teatro Studio Bornia



MARILENA PARADISI & KIRK LIGHTSEY
IN CONCERTO


Biglietti:
Posto unico 15.00€
Biglietti disponibili con scelta posti su
TicketOne : http://bit.ly/2BnKZTu



Sabato 20 gennaio la vocalist italiana e il pianista americano dal vivo all'Auditorium Parco della Musica per il primo live dedicato al nuovo disco 'Some Place Called Where', pubblicato dalla norvegese Losen Records  
 
Sabato 20 gennaio al Teatro Studio Borgna dell'Auditorium Parco della Musica il 2018 comincia in grande stile con uno dei più attesi concerti del momento: Marilena Paradisi e Kirk Lightsey! La vocalist italiana e il pianista americano si sono di recente incontrati nel disco Some Place Called Where, pubblicato dalla norvegese Losen Records. Un disco importante e ambizioso, al tempo stesso delicato, intimo e prezioso, per voce e pianoforte: la stessa combinazione di note e sensibilità che approda all'Auditorium romano per un concerto da non perdere!

A Roma, il 21 gennaio "Mozart in concerto e in quartetto"


Per saperne di più clicca qui

Vedi il backstage di "prove pianoforte e violino": QUI oppure QUI

Biglietteria (con prevendita)
Platea: euro 20,50 (intero)- euro 16,00 (ridotto)
Galleria: euro 16,50 (ridotto) - euro 10,00 (ridotto)
Ridotto BIBLIOCARD, CRAL dopo lavoro, over 65
Scuola: euro 5 (ogni 10 studenti una gratuità)
CARD CLASSICA: 4 concerti euro 40,00

Teatro Sala Umberto 
BOTTEGHINO
tel. 06.6794753

Via della Mercede, 50 - 00187 Roma
www.salaumberto.com



Tutte le info sul programma 2017-2018

È disponible online "Internet - l'amico pericoloso", a cura di Ludovica Costantino



Il volume Internet - l'amico pericoloso, secondo della collana Dafni e Cloe, curata da Ludovica Costantino e edita dalla Liguori di Napoli, è disponibile nello store online della casa editrice e presto lo sarà anche nelle librerie.
 
Internet è una grande risorsa, è l’espressione di una libertà senza confini e senza censura che aumenta la possibilità del confronto e della conoscenza. La frase di Massimo Fagioli “non c’è libertà senza identità”, ci ha aiutato a comprendere cosa genera fenomeni patologici quali il cyberbullismo, il gioco compulsivo o un’avvilente pornografia online. L’intento di questo volume è analizzare questi fenomeni, fermarli e restituire ai ragazzi la possibilità di utilizzare internet in modo positivo e costruttivo (dal sito dell'editore).
 
 
Per informazioni più dettagliate leggi QUI.

A Roma il 26 gennaio un Match di Improvvisazione Teatrale®, con Francesco Burroni

 
“Teatro History”
Match di Improvvisazione Teatrale® 
 
Venerdì 26 gennaio 2018
ore 21.15

Teatro SAN LUCA
Via Renzo Da Ceri, 136 
(Metro C - Pigneto/Malatesta)
 




Con Francesco Burroni, Andrea Proietti, Alessio De Carli, Margherita Gravagna, Andrea Pangallo, Giovanni Dallargine, Alban Guillon, Simona Pettinari
Arbitro: Chiara Buglione
Presenta: Marco Ceccotti


“Match di Improvvisazione Teatrale®”. Imprevedibile esilarante gara-spettacolo di improvvisazione teatrale, fra due squadre di attori-giocatori che si sfideranno armati soltanto della loro fantasia, senza testo, senza costumi e senza scenografia, costruendo storie, personaggi e situazioni su temi estratti a sorte da un inflessibile arbitro. Da Shakespeare a Tarantino, passando per i poeti romantici e Rocco Siffredi, assisterete ad un evento sempre nuovo, ricco di gag e imprevedibile teatralità. Sarà il pubblico, unico giudice e giuria, al termine di ogni improvvisazione a decretare il vincitore. Tutto completamente improvvisato!

INGRESSO: 12 Euro / Rid.*10 Euro
Info e Prenotazioni : prenotati{at}teatrate{dot}it / 366-9925355
Promozione Gruppi: prenota e ritira in cassa sei biglietti e il settimo sarà OMAGGIO!!
*Ridotti 10 euro per:
- Studenti universitari (con tesserino presentato in cassa).
- Studenti universitari (con tesserino presentato in cassa) con estensione a un amico. Presenta il tuo tesserino in cassa e anche un tuo amico non universitario (uno per tesserino) entra a prezzo ridotto.
- IMPROVVISATORI TEATRALI, insegnanti e allievi di improvvisazione teatrale in attività nell'anno 2017-18. Di qualsiasi gruppo o scuola del mondo purché presentino un tesserino di riconoscimento (del corso o scuola) in cassa.
- Associati Teatrate.

L'evento è su Facebook: QUI

"IO OBIETTO", di Elisabetta Canitano, a Roma il 9 e 10 febbraio


9 e 10 febbraio
ore 21.00

Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Castellaneta, 10 Roma


Io Obietto affronta il tema dell’obiezione di coscienza e l’influenza della Chiesa sul sistema sanitario nazionale.
Elisabetta Canitano, ginecologa, Presidente di Vita di Donna, è uno dei pochi medici da sempre in prima linea nella difesa dei diritti delle donne.
In Italia abbiamo il 70% di obiettori di coscienza. In alcune regioni si sfiora il 90%. In Europa e in altri paesi la situazione non è molto differente. In Italia l’aborto è garantito dalla legge 194 del 1978, ma l’obiezione di coscienza è così diffusa da rendere difficile anche nelle strutture pubbliche l’applicazione della normativa.
Cosa succede alla donna se tutti i medici sono obiettori? 

Leggi anche l'articolo su Left numero 2 del 2018, 
a firma dell'autrice Elisabetta Canitano (online: QUI)





BLUE DESK: un luogo della cultura da salvare! #Mydeskisblue



#Mydeskisblue


BLUE DESK è una delle associazioni pulsanti del paese: cinema, documentari, teatro, progetti nelle scuole, avanguardia sui temi sociali, laicità, grandi eventi gratuiti. Ha realizzato retrospettive sui più grandi cineasti contemporanei, ha prodotto alcuni dei più significativi documentari e spettacoli teatrali degli ultimi anni, ha fatto da battistrada raccontando i tanti nervi scoperti della società e dato risposte concrete ai vuoti delle istituzioni.
È una realtà dinamica che lavora dal 2008 in tutta Italia e che fa progetti anche all'estero, ma che ha le fondamenta a Roma, in un piccolo luogo 'magico' dove dal 2013 si sostiene il cinema-documentario attraverso proiezioni ed incontri con gli autori, dove suonano musicisti di grande livello, dove vanno in scena libri e performance, dove nascono le idee ed il coraggio per intraprendere sfide impari (come solo i progetti culturali sanno essere...).

UN LUOGO CHE ORA RISCHIA DI CHIUDERE!

INFORMATI E DONA: QUI 

Ne ha parlato anche il settimanale Left, QUI